Tutorials

​ Juta IN Cesta OUT

 

Questa cesta desiderava un nuovo look (ed anche il suo proprietario che me l’ha affidata per trasformarla) più sobrio e fresco. Si si me lo ha confidato mentre stavamo allacciando un’intesa.
Era color rosso sbiadito, priva di carattere e luminosità.

Perché non darle un po’ di carattere?
Perché non darle un po’ di particolarità?
Perché non darle un po’ di protagonismo?
Perché non stravolgerne l’aspetto?
Detto… fatto!

 

Materiale occorrente:
(la maggior parte del materiale lo potete trovare al seguente link AllWhite)
  • pennello piatto a setole sintetiche (media misura)
  • pennello piatto e a punta ovale per correzione difetti (piccola misura)
  • vernice AS Chalk Paint Old White
  • vernice Painting The Past Cotton White
  • vernice Fusion Mineral Paint Ash
  • sacco di juta
  • graffatrice
  • scotch rosa Tesa

 

Ho iniziato a carteggiare la superficie con grana 240 per togliere il lucido ma dopo un po’ che stavo carteggiando e considerando che avrei dovuto coprire il rosso ho deciso di optare per una soluzione più veloce e meno stressante.

 

 

Ho steso su tutta la cesta (esclusa la parte interna che avrei poi rivestito) una mano di ASCP Old White senza prima stendere nessun aggrappante o carteggiarla per rimuovere i residui della precedente finitura.
Perché ho fatto questa scelta? perchè mi ha permesso di creare una base aggrappante per la vernice successiva permettermi contemporaneamente di sbiancare già la superficie stessa durante prima mano, l’uniformità del colore lo avrei raggiunto con le mani successive dell’altra vernice scelta.

 


Tips:
  • la AS Chalk Paint aggrappa su tutto
  • anziché usare l’aggrappante vero e proprio che solitamente utilizzo ho preferito optare per la Chalk Paint in quanto ha permesso alla pittura che ho utilizzato dopo di aggrappare senza problemi di tenuta arrivando contemporaneamente anche a sbiancare la cesta per poi procedere con i colori definitivi che ho scelto che avendo già finitura mi hanno permesso di non procedere a sigillare il tutto con la cera (o altra finitura) come invece richiede ASCP (Annie Sloan Chalk Paint)

 

 

Lasciata asciugare la vernice per una notte e poi ho iniziato a stendere Painting The Past Cotton White per un totale di 4 mani (il rosso è abbastanza ostico) lasciando asciugare almeno 4 ore tra una mano e l’altra.

 

 

Successivamente ho delineato con lo scotch rosa Tesa il perimetro della cesta per creare l’area (la parte inferiore) che sono poi andata a coprire con Fusion Mineral Paint Ash.

 

 

Questo colore è stupendo!!!! Un grigio antracite profondo e luminoso, mi piace un sacco.

 

Poi mi sono dedicata ai dettagli (maniglie e ganci frontali) per renderli uniformi e legati allo stile della cesta. Ho deciso di lavorarli con il colore della rispettiva superficie su cui poggiano (parte superiore Cotton White, parte inferiore Ash).

 

 

Quindi mi sono dedicata al rivestimento interno e sapendo che sarei andata a coprire la zona con un tessuto mi sono appunto risparmiata la fatica di dipingere anche questa area.
Ho preso un sacco di Juta gentilmente regalatomi da cari amici che hanno una pasticceria (quando ricevono le forniture di caffè arrivano in questi sacchi).
Lo ho ritagliato e lo ho imbastito sulla sagoma della cesta con mollette per i panni per prenderne la giusta misura che sono poi andata a ritagliare ulteriormente.
Poi con la graffatrice ho pinzato il telo facendolo appoggiare sui bordi interni superiori della cesta e lasciandolo libero nella parte inferiore (per mio gusto ho preferito lasciarlo libero per una maggiore facilità di maneggevolezza in caso di pulizia).

 

E il gioco è fatto!

 

Questa cesta non ha richiesto particolare incrocio di occhi e perdita della vista nella sua verniciatura in quanto i listelli sono per la maggior parte fasce piatte sovrapposte tra loro quindi con il pennello piatto di media grandezza ho fatto la maggior parte del lavoro in modo veloce.
Le correzioni e i riempimenti di quelle aree che sono scappate le ho fatte con un pennello piatto ed uno ovale di piccola dimensione.
Ho guardato e riguardato più volte la superficie in giornate diverse e girando la cesta su diversi su tutti i lati per assicurarmi di ridurre al minimo le aree sfuggite ai miei occhi ed al pennello.

 

Alla prossima
Selena

 

Photo Gallery

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...